Richiedi consulenza
Frizione auto guasta: come identificarla

Frizione auto guasta: come identificarla

In di RentPro

La frizione è uno dei componenti chiave a bordo di ogni auto. Questo componente ha il fondamentale ruolo di mettere in comunicazione l’albero motore e il volano. Il corretto funzionamento della frizione è fondamentale per garantire la piena fluidità della marcia ed un guasto può portare facilmente all’appiedamento.

Come funziona la frizione auto

La frizione si basa su 3 componenti: disco, spingidisco e cuscinetto spingidisco. Il disco è il cuore della frizione e assolve alla funzione fondamentale di collegare volano e albero motore trasmettendo il moto. Lo spingidisco serve a collegare e scollegare volano e albero motore consentendo il cambio marcia o la messa in folle: senza questa sarebbe impossibile tenere il motore acceso a vettura ferma. Il disco è ricoperto da un materiale d’attrito, la cui presenza è necessaria per garantirne il corretto funzionamento: la sua usura è alla base dei principali guasti alla frizione.

Come riconoscere i guasti alla frizione: i sintomi

Generalmente i guasti alla frizione sono legati all’usura del materiale d’attrito sul disco che, una volta consumati, portano ad un caratteristico odore di bruciato che identifica la comune “frizione bruciata”. Lo sgradevole odore è generato da situazioni stressanti per la frizione, come un inserito di marcia “grattato” o il surriscaldamento quando si affronta una lunga salita in marcia bassa. La frizione “avverte” il guidatore in caso di guasto attraverso diversi sintomi o difetti:

  • Slittamento – Uno dei difetti più comuni di una frizione ormai giunta alla fine del suo ciclo vitale è quello dello slittamento. Questo problema si avverte già al pedale dando l’impressione che lo stacco non avvenga in maniera corretta. Il cambio marcia non risulta più diretto ma piuttosto lento e il motore sale inspiegabilmente di giri senza portare potenza alle ruote: questa problematica la si riscontra particolarmente in salita, schiacciando l’acceleratore si avverte una notevole perdita di potenza col salire di giri;
  • Pedale della frizione morbido – Un buon guidatore sa leggere tutti i segnali provenienti dall’auto, soprattutto quelli che arrivano dritti al piede sinistro. Se al calare della frizione si avverte una notevole morbidezza da parte del pedale, che sembra quasi andare a vuoto, c’è sicuramente un problema. Allo stesso modo anche una vibrazione del pedale in posizione neutra è un chiaro indicatore di un preoccupante stato di usura della frizione, che non lavora più a dovere;
  • Difficoltà nel cambio marcia – Il corretto funzionamento del cambio è strettamente legato all’efficienza della frizione, per tanto la difficoltà nell’inserire le marce può essere facilmente imputabile ad un guasto alla frizione. Questo problema può riguardare soprattutto l’inserimento delle marce basse e può creare problemi anche alla retromarcia, il cui innesco è molto più complesso del resto delle marce e facilmente influenzabile da una frizione logora;
  • Suoni metallici – L’auto emette diversi suoni, ma quando il rumore è di natura metallica c’è sicuramente qualcosa che non quadra. Se durante la cambiata di avverte un suono di sfregamento metallico, probabilmente i cuscinetti sono troppo usurati e diventa necessario cambiarli;
  • Odore di bruciato – Come scritto in precedenza, la frizione bruciata ha un odore molto pungente e fastidioso. Questo odore può essere causato da un utilizzo errato della frizione e va via dopo qualche chilometro di marcia, qualora questo odore dovesse persistere anche a motore spento, sicuramente la frizione è da sostituire.

Se la tua auto accusa uno o più di questi sintomi è giunta l’ora di andare in officina per sostituire la frizione! L’intervento risulta praticamente impossibile da effettuare fai-da-te in quanto solo per raggiungere la frizione è necessario smontare quasi tutti gli organi meccanici della vettura richiedendo dunque importanti cifre per la manodopera. Col noleggio a lungo termine non dovrai preoccuparti di una frizione bruciata, la manutenzione straordinaria è inclusa nel canone mensile. Contattaci per maggiori informazioni sul noleggio a lungo termine o per un preventivo personalizzato.

Condividi su: