Richiedi consulenza
Ferrari F8 Tributo: 720 CV per la nuova V8 di Maranello

Ferrari F8 Tributo: 720 CV per la nuova V8 di Maranello

In di RentPro

Il Cavallino Rampante torna a far parlare di sé con un nuovo modello. Ferrari continua la tradizione delle berlinette V8 e si prepara a sostituire la 488 GTB. La nuova Ferrari F8 Tributo riconferma quanto già visto sulle precedenti generazioni e punta ancora più in alto. Il motore V8 Ferrari, da 3 anni “Best Engine of the Year”, viene ulteriormente migliorato con una variante ancora più estrema.

Stile iconico: la Ferrari F8 Tributo si ispira al passato

Ferrari-F-8-Tributo

L’aspetto esteriore della Ferrari F8 Tributo è fortemente caratterizzato da alcune scelte di natura prettamente tecnica. Il frontale è dominato dal S-Duct, responsabile del 15% del carico aerodinamico della vettura. Il design assottigliato dei fari LED offre ampio spazio a numerose prese d’aria, che migliorano il raffreddamento dei freni e dell’interno vano ruota.Il vano motore riprendere un elemento stilistico della mitica F40: la caratteristica copertura in vetro con feritoie è un chiaro tributo ad una delle vetture più iconiche mai realizzate da Ferrari. I fanali posteriori tornano alla classica configurazione a doppio elemento tondo.

Massima potenza: ben 720 CV per la V8 di Maranello

Ferrari-F8

Il prodigioso motore V8 della Ferrari F8 Tributo riceve un generoso upgrade rispetto a quanto visto sulla 488 GTB. Le ottimizzazioni riguardano soprattutto le turbine, con la totale eliminazione del turbo lag. La potenza tocca quota 720 CV ed il manettino del “Ferrari Dynamic Enhancer” viene dotato anche della modalità di guida RACE. Il sistema Side Slip Angle è stato aggiornato alla versione 6.1 e l’assetto della F8 Tributo è votato al perfetto mix tra comfort e dinamicità. Con un peso a secco di 1.330 Kg, la V8 di Maranello riesce a scattare da 0 a 100 Km/h in soli 2,9 secondi e tocca una velocità massima di 340 Km/h.

Condividi su: