Richiedi consulenza
Spie auto: il significato dei simboli luminosi che compaiono sul cruscotto

Spie auto: il significato dei simboli luminosi che compaiono sul cruscotto

In di RentPro

Le auto sanno parlare e hanno un linguaggio tutto loro: le spie sul cruscotto. Spesso ampiamente ignorate, quei piccoli indicatori luminosi sono degli importanti segnali che la vettura invia al conducente e, in molti casi, aiutano a prevenire gravi guasti. Ogni simbolo ha un significato suo e, in diversi casi, forniscono un feedback diretto sull’anomalia nel funzionamento di un componente.

La lista di alcune delle spie più comuni e il loro significato

  1. Avaria motore: la più temuta di tutte. La spia di avaria motore indica un malfunzionamento del propulsore e non va assolutamente ignorata: in questi casi è bene recarsi il prima possibile in officina per effettuare una diagnosi.
  2. Guasto lampadine: indica il mancato funzionamento di una o più lampadine esterne. Può segnalare anche un guasto all’impianto elettrico.
  3. Controllo pressione pneumatici: questa spia si accende quando i sensori dei pneumatici rilevano un livello di pressione troppo basso, probabilmente causato da una foratura.
  4. Malfunzionamento ABS: si accende quando viene rilevata un’avaria del sistema anti-bloccaggio in frenata. In questi casi è bene far controllare il prima possibile la vettura dato che potrebbe essersi guastato un importante sistema di sicurezza.
  5. Preriscaldamento: indica l’accensione delle candelette del preriscaldamento. Resta accesa per qualche secondo in fase di avvio del motore, ma la sua presenza a motore caldo può essere sintomo di un guasto.
  6. Usura pastiglie freni: si accende quando il sensore delle pastiglie dei freni rileva uno stato di consumo eccessivo, con gravi conseguenze sulla resa dell’impianto frenante e sulla sicurezza delal vettura.
  7. Filtro anti-particolato: presente sulla maggioranza dei motori diesel – e da poco anche sui benzina – il filtro anti-particolato di tanto in tanto entra in fase di “rigenerazione”. In base alla politica applicata dal costruttore, la spia può indicare la rigenerazione in corso o la necessità di sostituire il FAP.
  8. Controllo di trazione: questa spia si accende quando il sistema di controllo elettronico della stabilità entra in funzione mettendo il guidatore allerta su eventuali rischi legati allo stile di guida e al fondo stradale su cui sta viaggiando.

  9. Avaria airbag: indica un guasto al sistema airbag, che potrebbe portare ad una mancata apertura degli stessi in caso di incidente.
  10. Cruise control adattivo: si accende quando viene attivato il cruise control adattivo sulle auto che lo dispongono.
  11. Surriscaldamento liquido refrigerante: si accende quando la temperatura del liquido refrigerante sale in maniera eccessiva. In questi casi è bene fermarsi e attendere che la temperatura si stabilizzi. Se il sintomo persiste, è necessario fermare l’auto per evitare danni al motore.
  12. Freno a mano: a vettura ferma segnala la presenza del freno a mano. Accesa in marcia può essere sintomo di un guasto all’impianto frenante o un livello insufficiente di olio freni.
  13. Olio motore: segnala una scarsa pressione dell’olio motore. Questa può essere causata da un livello troppo basso di olio che potrebbe causare pesanti danni al motore.
  14. Lane assist: indica l’attivazione del sistema anti-abbandono involontario della corsia sulle vetture che lo dispongono.
  15. Riserva carburante: la classica spia che segnala al guidatore che è giunto il momento di fare rifornimento.
  16. Batteria insufficiente: indica un basso voltaggio della batteria, spesso causato da un malfunzionamento dell’alternatore o della batteria stessa.

Col noleggio a lungo termine l’accensione di una spia non è un problema: assistenza stradale e manutenzione straordinaria sono incluse nel canone mensile! Vuoi maggiori informazioni o un preventivo? Contattaci!

Condividi su: